L’età media si allunga sempre di più

L’età media si allunga, è un dato di fatto. Secondo degli studi compiuti dal National institute on ageing (Nia) degli Usa, l’età media nei vari paese del mondo è destinata a salire. Nel 2050 le ultime previsioni ci dicono che si vivrà, in media, fino a 83 anni, in Italia arriveremo a 86 (ben 4 in più delle precedenti previsioni) e in Giappone, addirittura, si arriverà in media a 90 anni (addirittura 8 in più rispetto alle precedenti previsioni).

I progressi della scienza medica in termini di prevenzione e di cura delle malattie, una maggiore coscienza del benessere e del fitness, un’alimentazione sana grazie anche ai prodotti biologici che sono sempre più diffusi sugli scaffali dei supermercati, sono tutte le cause principali di questa ottima notizia.

Approfondendo il discorso dal punto di vista della scienza, questi numeri non sorprendono affatto e per un semplice esempio basta entrare in un ospedale per vedere che ci sono tantissimi macchinari che si usano per curare una persona.

Ad influire positivamente sull’aspettativa di vita è anche un drastico calo della riduzione della mortalità del bambini, possibile sempre grazie ad un miglioramento dell’approccio scientifico alla vita: fino a diversi decenni fa era consueto che i bambini più piccoli, quelli più a rischio, potessero ammalarsi ancora in fasce e non superare la tenera età. Una cosa assolutamente terribile, ma che purtroppo è successa anche nel nostro paese. Oggi, per fortuna, la mortalità infantile è diventata un caso raro.

Ovviamente un aumento dell’aspettativa di vita deve necessariamente essere accompagnato da una società preparata ed organizzata da ogni punto di vista.

Per prima cosa è fondamentale che ci sia un buon sistema previdenziale e pensionistico, in grado di assicurare un futuro economico non problematico anche dal momento in cui non si lavorerà più. I pensionati devono avere la certezza di ricevere un’adeguata pensione, di poter accedere al credito (prestiti per pensionati) nel caso in cui ne abbiano bisogno e di non farsi mancare eventuali medicine o soluzioni di benessere per stare bene e in forma.

Questo è la base per una terza età d’oro, che deve ovviamente essere accompagnata anche dalle vere motivazioni, quelle che ti spingono a non fermarti e a non pensare che la vita sia finita, perché non è così.

E’ inoltre importante riuscire a capire che, dal momento in cui si va in pensione, ci sono tutta una serie di alternative da poter fare in pratica, dal dedicarsi a un hobby fino a riallacciare dei rapporti che si erano un po’ “lasciati per strada” a causa degli impegni di lavoro, fino anche ad aiutare figli o nipoti nel realizzarsi e trovare la loro strada.

Posted in Aggiornamenti | Comments Off on L’età media si allunga sempre di più

Comments are closed.